Ed eccomi qua, catapultato in questa metropoli dopo il turbinio di emozioni provate a Pechino

La partenza da Beijing è stata senza dubbio la partenza che mi ha fatto soffrire di piu da quando ho lasciato a casa.

Probabilmente ho sbagliato a dedicarci pochi giorni, ma forse è anche per quello che ho vissuto questi momenti piu intensamente.

Il viaggio ti da la possibilità di conoscere persone fantastiche da cui a volte, anche se dopo solamente pochi giorni, è difficile separarsi, ma non importa il tempo passato con una persona ma l’intensità delle emozioni provate.

Qui infatti, ho anche dovuto salutare il ragazzo con cui ho passato 20 giorni in mongolia tra praterie sconfinate e paesaggi pazzeschi.

Non sono bravo con i saluti e qui l’ho scoperto ancora di più.

Comunque ora mi trovo qui a Shanghai, ospitato da una famiglia Italiana fantastica che non conoscevo e che loro stessi non conoscevano me.

Mi hanno semplicemente spalancato le porte di casa incondizionatamente come se facessi parte della famiglia.

Avevo del lavoro arretrato da portare avanti, perciò, ho dedicato la maggior parte del tempo a casa a lavorare al PC.

É stata però la situazione migliore che potesse capitarmi eprchè grazie a loro, sono riuscito a sentirmi a casa ed a metabolizzare tutti i momenti vissuti a Pechino.

Per questo motivo sono anche uscito raramente, dedicando solo piccoli ritagli di tempo per visitare la città.

Questa metropoli che è un cuore pulsante di tecnologia ed innovazione.

Devo dire che non è quello che cercavo dopo la Mongolia e L’esperiena sulla muraglia Cinese ma un po’ di cambiamento probabilmente mi ha fatto bene.

Sono stati 6 giorni passati in un lampo ed ora, è gia il momento di spostarsi di nuovo verso il parco nazionele di Zhangjiajie, ovvero, dove sono presenti le montagne che assomigliano a grattacieli e che hanno ispirato alla creazione del mondo di Avatar.

In questo spostamento però non sarò solo, avrò un compagno di viaggio.

Per questa ripartenza è esattamente quello che ci voleva.

A volte il viaggio ti fa vivere momenti incredibili che poi si ricordano con malinconia, ma continuando a sorridere e ad avere una visione positiva, le oppurtunità capitano da sole.

English, Coming Soon